Successo a Sorres per la quinta edizione di Ora et laboratorio

Si è tenuta nel Monastero Benedettino di San Pietro di Sorres (Borutta – Sassari) dal 17 al 19 ottobre 2014 la quinta  edizione di Ora et laboratorio: laboratorio di comunicazione a ritmo di silenzio e preghiera. I tempi delle nostre giornate sono sempre più regolati da telefoni, chat, pc… Siamo tutti apparentemente collegati: la tecnologia offre tante possibilità per restare in contatto con amici, conoscenti e colleghi. Ma siamo davvero capaci di comunicare? Sappiamo ancora ascoltare? Come cambia il nostro modo di relazionarci con noi stessi, gli altri e l’Altro? Le giornate nei monasteri benedettini sono scandite da momenti di silenzio, preghiera, lavoro e studio. Una formula di successo… ma come si può essere felici in questo modo? E il silenzio? Impossibile, morirei! È l’ultima cosa di cui ho bisogno in questo momento! Frasi come questa sono all’ordine del giorno. Chi ha fatto esperienza del silenzio sa però che ne abbiamo tanto bisogno. Ora et laboratorio è un’esperienza di comunicazione perfettamente integrata nella vita del monastero. Il Labora (lavoro) che scandisce le giornate dei monaci benedettini diventa, nella nostra proposta, laboratorio di comunicazione: lezioni teorico-pratiche durante le quali i partecipanti si confrontano con la loro capacità di ascolto e comunicazione. La tre giorni, introdotta dal Rev.mo padre Antonio Musi, Abate di San Pietro di Sorres, è stata guidata da Seàn-Patrick Lovett, docente di comunicazione  alla Pontificia Università Gregoriana, direttore della sezione inglese della Radio Vaticana.  Questa quinta edizione di Ora et laboratorio è stata dedicata alla memoria di padre Bruno Masala, monaco benedettino di San Pietro di Sorres, che ha fatto ritorno alla Casa del Padre il 17 gennaio 2014.

Per informazioni
Tel.: +39 3391583065; +39 3284329128
e-mail: info@mediante.tv

Scarica il Programma

Scarica la Scheda di Iscrizione

Ora et laboratorio 2014 è stato organizzato da MEDIANTE – associazione di promozione sociale, in collaborazione con Libreria Paoline di Cagliari e Unisola.